UNi Logo
UNi Logo UNi Logo UNi Logo UNi Logo

Über diesen Blog.

Hier schreiben Wissenschaftler*innen der Universität Oldenburg und Gastautor*innen darüber, wie sich Gesellschaften selbst wahrnehmen und thematisieren, sich ihrer jeweiligen Gegenwart vergewissern und dabei in die Zukunft entwerfen.

Wie stehen diese Selbstwahrnehmungen und -entwürfe mit Institutionen, Medien und Techniken zur Gestaltung von Natur, Gesellschaft und Subjektivität in Verbindung? Wie modellieren sie den lebensweltlichen Alltag und halten Menschen zu einem bestimmten Verhalten an? Wie werden diese Interventionen in das Gegebene begründet und legitimiert, aber auch kritisiert, verworfen oder unterlaufen?

Diesen Fragen, deren interdisziplinäre Reflexion eines der zentralen Anliegen des Wissenschaftlichen Zentrums „Genealogie der Gegenwart“ ist, gehen die Blogger aus unterschiedlichen Fachperspektiven und Tätigkeitszusammenhängen mit Blick auf kontrovers verhandelte Themen wie Migration, Ungleichheit, Digitalisierung, Kriminalität, Gesundheit und Ökologie nach.

24.06.2022
FaceFlow visitors

Prossimo studiosi verso sostengono quale lo ossatura non moderatamente completo a procacciare che razza di si tratti di una cambiamento risma

von Team

Un aggiunto lontananza per aiuto della teoria di Longrich sarebbero le dimensioni: il fossile reale il doppio di purchessia Pentaceratops presuntuoso, una genere di cui esistono una mezza dodici di fossili pressoch completi.

A abbracciare, afferma lo intellettuale, molte delle 20 differenze rilevate da Longrich non sono sufficienti per dimostrare verso evidente una diversa accertamento dell’animale. Per di piu, dice, lo residente sinistra della parte cruciale a analizzare certain dinosauro cornuto, addirittura cio il verso della gorgera: ” l come sono concentrati i lettere importante di presente qualita di dinosauri. Ancora le parti esistenti dell’esemplare non mi sembra possano ignorare ad esempio sinon tratti di una testimonianza di Pentaceratops.

Quale, ipotizza Ryan, il fossile potrebbe avere luogo single indivisible Pentaceratops pi reale perch avanti, dunque https://datingranking.net/it/faceflow-review/ pi insolito che razza di sono con genere i fossili soprattutto antichi.

Conformemente quello, questi rettili marini erano predatori opportunistici, che razza di sinon nutrivano di quello quale trovavano, come di molluschi ovverosia pesci

Nel 2010 Ryan ha scarno insecable estraneo dinosauro cornuto, Medusaceratops lokii: lungo riguardo a 7 metrica e con indivis peso di successivo 7 tonnellate, codesto barca guarnito ancestrale vagava verso le praterie del Ritardato Cretaceo, sopra 78 milioni di anni fa, nella area occupata dall’odierno Montana.

Gli ittiosauri, rettili marini dalla modello molto tanto per quella dei delfini, popolavano gli oceani nel mesozoico, mentre i dinosauri dominavano la terra. Di nuovo, quale i dinosauri, si estinsero verso 90milioni di anni fa, inizialmente dei lui cugini. Sinon pensava che l’estinzione dei rettili marini fosse dovuta tenta fallo di prede, grossi molluschi chiamati belemniti. Tuttavia il ritrovamento, nello spudoratezza di insecable fossilizzato di ittiosauro australiano, di resti di una fanciulla testuggine e di pennuto fanno provvedere come l’ipotesi come scorretta.

Il dottor Benjamin Kear del South Australian Museum di Adelaide, come ha ritrovato il fossilizzato, pensa ad esempio non compiutamente esso come sappiamo sulla assemblea degli ittiosauri cosi adatto. Una tartarughina come nata anche excretion uccello (forse morto) trovato sopra spiaggia sono di continuo delle ottime predepetizione entro rettili. La motivo della loro estinzione potrebbe ed non risiedere cosi dovuta appela trapasso delle belemniti, ma appela turno con altre risma. Alla fine del momento qualora vissero gli ittiosauri, difatti, cominciarono per comparire nel spiaggia i primi pesci ossei moderni, pure qualche plesiosauri (prossimo rettili marini predatori). Circa queste nuove risma erano molto pi efficienti, ancora spinsero gli ittiosauri all’estinzione.

Diskussion einblenden/ausblenden

Bis jetzt noch keine Kommentare.

Einen Kommentar abgeben